Il mondo fuori

Chi ha sperimentato l’esperienza di un lungo ricovero ospedaliero, per lungo intendo maggiore di un mese, riesce a comprendere perfettamente la sensazione di cui parlero’ fra poco. Spesso ci si sorprende a guardare la strada dalla propria stanza di ospedale, e con la curiosita’ di chi ormai vive estraniato dal mondo esterno, ci si domanda cosa pensa o dove e’ diretto il passante di turno, non senza provare un certo pizzico di invidia per la sua vita “normale”. Un’altro pensiero ricorrente e’ rivolto al futuro, a tutte quelle cose che si vorranno fare una volta usciti, e si cade nel classico errore di pensare che il futuro sara’ diverso, che non si cadra’ piu’ nei medesimi sbagli. Ma non e’ mai cosi’, perche’ la vita con i suoi ritmi ci fa dimenticare le buone intenzioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: